Bonus Mobili Arredamento Materassi Reti a Doghe e Camera da Letto

Bonus Mobili Arredamento

Materassi, Reti a Doghe e Letti - Camera da Letto

 

Grazie alla proroga del Bonus Mobili, acquistare oggi il tuo materasso e/o rete a doghe, se stai effettuando una ristrutturazione, o l'hai da poco terminata, ti costa praticamente la metà!

Bonus Mobili 2014 50% Su Materassi Reti a Doghe e Letti Neoplano! 

 

E' una grande notizia per tutti coloro che stanno ristrutturando casa, o altri ambienti, e che si applica anche ai prodotti Neoplano quali Materassi e Reti a Doghe (in tutte le loro tipologie).

 

Per venire incontro ai nostri clienti proponiamo una breve guida riassuntiva del Bonus Mobili .

 

Cosa è il Bonus Mobili?

 

  • Il "Decreto Eco-bonus" D.L. Decreto Legge n. 63 del 4 giugno 2013, convertito dalla legge n. 90 / 2013, proroga sino al 31 dicembre 2015 la detrazione IRPEF nella misura straordinaria del 50% (in luogo di quella ordinaria del 36%) relativa alle spese negli interventi di recupero del patrimonio edilizio fino ad un ammontare, per unità immobiliare, non superiore ai 96.000 euro (in luogo di quello ordinario di 48.000 euro).



  • Il disegno di legge Stabilitàche il Governo Italiano ha varato il 15 ottobre 2013 ha inoltre prorogato l'agevolazione sino al 31 dicembre 2015.

 

  • La detrazione del 50% verrà ripartita in 10 rate annuali di pari importo.

 

  • Inoltre, per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio legati alla detrazione fiscale del 50% è stato affiancato un ulteriore incentivo legato all'acquisto di mobili / arredi sino ad un massimo di spesa di 10.000 euro, IVA compresa, con una detrazione, anch'essa in 10 rate, del 50%

 

  • A titolo di esempio: acquistando un materasso e/o una rete a doghe Neoplano per un valore totale di 700.00 euro si potranno detrarre 350.00 euro; per un valore di 1000.00 euro si potranno detrarre 500.00 euro; per un valore di 2000.000 euro si potranno detrarre 1000.000 euro e via dicendo, senza limiti minimi o massimi purché entro i 10.000 euro complessivi come indicato nel decreto.

 

  • Il bonus è collegato agli interventi:
    • di manutenzione ordinaria;
    • di manutenzione straordinaria;
    • di restauro o risanamento conservativo;
    • di ristrutturazione edilizia;
    • di interventi necessari alla ricostruzione od al ripristino dell'immobile danneggiato a seguito di eventi calamitosi;
    • di ristrutturazione edilizia riguardante interi fabbricati (ad esempio: una coppia che comprasse un appartamento ristrutturato da una cooperativa potrebbe usufruire del Bonus Mobili per l'arredamento medesimo).

 

Chi può beneficiare del Bonus Mobili?

 

  • Il Bonus Mobili è usufruibile da tutti i contribuenti che usufruiscono della detrazione fiscale del 50% per aver sostenuto spese riguardanti il recupero del patrimonio edilizio e che sono assoggettati all'imposta sul reddito delle persone fisiche.

 

  • In particolare hanno diritto alla detrazione relativa al Bonus Mobili: il proprietario o il nudo proprietario, il titolare di un reale diritto di godimento (usufrutto, uso, abitazione o superficie); chi occupa l'immobile a titolo di locazione o comodato; i soci di cooperative divise ed indivise; i soci di società semplici; gli imprenditori individuali, limitatamente agli immobili che non rientrano tra quelli merce o strumentali.

 

  • Ha inoltre diritto alla detrazione Bonus Mobili anche il familiare convivente del possessore, o detentore dell'immobile oggetto d'invervento, allorquando sostenga le spese e ad esso siano intestati bonifici e fatture. (Ai sensi dell'art. 5 del Testo Unico delle imposte sui redditi, sono definiti familiari il coniuge, i parenti entro il terzo grado e gli affini entro il secondo grado).

 

Arco temporale dell'agevolazione Bonus Mobili

 

  • Con il disegno di legge di Stabilità del 15 ottobre 2013, è stato prorogato l'arco di validità per tutti gli acquisti effettuati dal 6 giugno 2013 sino al 31 dicembre 2015.

 

  • La data di inizio dei lavori deve essere necessariamente antecedente a quella relativa all'acquisto degli arredi (materassi, reti a doghe, letti). 

 

  • I pagamenti dei lavori di ristrutturazione possono invece anche essere concomitanti o successivi alla data di acquisto degli arredi.

 

  • Le spese relative agli interventi edilizi che garantiscono l'accesso al Bonus Mobili devono essere sostenute nel periodo che va dal 26 giugno 2012 (data effettiva di entrata in vigore dell'art. 11 del "Decreto Legge 83/2012 sulle Detrazioni per interventi di ristrutturazione e risparmio energetico") al 31 dicembre 2015.

 

Modalità di Pagamento per usufruire del Bonus Mobili

 

  • I pagamenti, per gli acquisti presso Neoplano di materassi, reti a doghe e/o letti, volti ad usufruire del Bonus Mobili devono essere effettuati tramite "bonifico parlante" dal beneficiario della detrazione, oppure tramite carta di credito. Non possono essere agevolati, per legge, i beni pagati in contanti, asseggno o contrassegno.

 

  • E' opportuno rammentarsi di comunicare alla propria banca di voler utilizzare un bonifico parlante per poter accedere alle detrazioni fiscali di cui il Bonus Mobil. Un bonifico viene definito parlantequando evidenzia la normativa di riferimento quale causale del versamento, il codice fiscale del beneficiario della detrazione, il codice fiscale o partita iva del fornitore.

 

  • Il soggetto che effettua il pagamento deve essere il medesimo a cui viene intestata la fattura, o ricevuta, comprovante le spese per la ristrutturazione e quella relativa all'acquisto degli arredi quali materassi, reti a doghe e letti. (Nel caso vi siano più persone che intendono beneficiare della detrazione, come i coniugi, la fattura dovrà riportare i codici fiscali di chi intende beneficiarne ed il bonifico dovrà essere eseguito dallo stesso soggetto).

 

  • Nell'importo delle spese sostenute per l'acquisto di materassi, reti a doghe e letti Neoplano possono essere considerate anche le spese di trasporto dei beni acquistati.

 

  • Se si eseguono lavori di ristrutturazione su più unità immobiliari si avrà diritto al beneficio più volte: l'importo massimo do 10.000 euro è infatti riferito a ciascuna unità abitativa oggetto dell'intervento di recupero edilizio.

 

  • E' possibile usufruire del Bonus Mobili anche se i pagamenti vengono effettuati a seguito di finanziamento.

 

Note importanti

 

  • Sarà premura del cliente richiedere a Neoplano di emettere fattura con i dati relativi al beneficiario del Bonus Mobili. Una volta effettuato l'invio della merce scontrinata, o con fattura con dati differenti, non sarà più possibile annullare e/o rifare suddetta fattura. Il cliente deve quindi tempestivamente segnalare a Neoplano tutti i dati corretti e, preferibilmente, contattare il numero verde 800 323 340 o scrivere via email per verificare lo stato della richiesta.

 

  • In ogni caso, come da termini di legge, il venditore (Neoplano) non potrà essere ritenuto in alcun modo responsabile qualora il cliente non potesse avere accesso ai benefici fiscali del Bonus Mobili e alla detrazione del 50%, o dovesse essere successivamente sanzionato dal Fisco per eventuali errori od omissioni.

 

  • Tutte le spese sostenute devono essere documentate, sarà quindi necessario e fondamentale conservare la documentazione relativa al pagamento (ricevute bonifici, ricevuta transazione carta di credito, etc.) e le fatture di acquisto dei beni con la usuale specificazione della natura, qualità e quantità dei beni acquistati.

 

  • Le informazioni riportate in questa pagina sono a titolo informativo, Neoplano non può garantire la corretteza delle informazioni o procedure per singolo caso. Chiunque desidera usufruire del bonus mobili è invitato a consultare direttamente il decreto legge relativo o a leggere le ultime novità presso il sito www.agenziaentrate.gov.it di cui una breve guida: Bonus Mobili Agenzia Delle Entrate

 

Per maggiori informazioni contattaci via email o telefonicamente (orario di ufficio) Materassi e Reti a Doghe Neoplano Numero Verde Gratuito Servizio Clienti

 

 

 

 

 

Scarica il PDF

Carrello

Nessun prodotto


Totale 0,00 €

Carrello Prosegui

 

Calcola Spedizione

Paga in comode rate mensili: finanziamento con pagamento rateale per reti a doghe, letti, materassi - Neoplano Doghe e Materassi

 

Usufruisci del Bonus Mobili 2014 per l'Arredamento della Camera da Letto acquistando Materassi, Reti a Doghe e Letti Neoplano

 

Offerta Straordinaria Rete a Doghe in Legno Elettrica Motorizzata Comfort Ortopedica in Legno Singola e Matrimoniale con Materasso e Guanciale Inclusi

 

Iscriviti alla NewsLetter Gratuita sul Dormire e Ricevi un Buono Sconto Immediato!
Richiesto